Sugo di zucchine e curcuma, l’oriente delicato

Amici di NaturalmenteMangio,
oggi vi porto all’attenzione di un sugo che, secondo me, è davvero eccezionale, unico nel suo genere.
Sano e delizioso allo stesso tempo.
Sfizioso e leggero.
Semplice e veloce da realizzare.

Gli ingredienti sono davvero semplici e facilmente reperibili.
Forse non tutti conoscetela curcuma, ma vi suggerisco di iniziare ad usarla spesso in cucina, poiché ha delle fantastiche proprietà, qua abbiamo parlato di questa splendida spezia.
La preparazione richiede pochi minuti e tanta semplicità.

Ingredienti (per 2 persone).
2 zucchine
2 cucchiai rasi di curcuma
olio extra vergine d’oliva q.b.
sake q.b.

Preparazione.
Lavate le zucchine e tagliatele a pezzetti piccoli, non esageratamente piccoli 🙂
Poneteli in una padella antiaderente con due dita d’acqua.

Coprite la padella con il suo coperchio e lasciate cuocere per una decina di minuti, finché le zucchine si siano ammorbidite e ben cotte, ma non sfaldate (spappolate).

Nel frattempo, in un’altra pentola antiaderente, anche piccola, fate tostare per 5 minuti la curcuma a fuoco basso. Sentirete un particolare profumo, esaltato dalla tostatura.

Una volta cotte le zucchine, spegnete il fornello e salatele a vostro piacimento.
A questo punto, aggiungetevi dell’olio extra vergine d’oliva e la curcuma tostata e mescolate, amalgamando bene il tutto.

Il vostro sugo di zucchine, in grado di stupire e allietare il palato di ogni vostro ospite, è pronto.
Non vi resta che coniugarlo con la vostra pasta preferita.
Io suggerisco i fusilli, nel caso di pasta secca, o gli gnocchi, nel caso abbiate voglia di pasta fresca.

Consigli.
Cuocete sempre le zucchine senza sale, aggiungetelo solamente a fine cottura, altrimenti rischierete che vi vengano troppo salate.
Aggiungete l’olio extra vergine d’oliva solamente a fine cottura, non prima, così evitiamo che soffrigga, e facciamo in modo che mantenga invariate tutte le sue proprietà.

Proprietà e benefici del cibo. Ricette naturali, vegetariane e vegan. Redazione di Naturalmente Mangio.

Leave a Reply

Next ArticleCrostata con crema di tofu e scaglie di cioccolato fondente, o farina di cocco