Fichi d’india, ricotta e miele. Un dolce senza forno e frigo, facile e veloce

Eccomi qua a scrivere di una ricetta appena vista a La Prova del Cuoco, degna di essere recensita e spiegata passo dopo passo.
Avete presente quei dessert con colori fenomenali, che solamente a guardarli fanno venire voglia di mangiarli? Quei dolci che, non appena ne conosci gli ingredienti, sai già che saranno favolosamente buoni e, allo stesso tempo, veloci e facili da realizzare?
Ecco. Questo è proprio uno di quei dessert!

Ingredienti per 2 persone.
2 fichi d’india
150 gr di ricotta fresca
miele
mandorle in scaglie
basilico

Preparazione.
Prima di tutto mettete a scaldare tre cucchiai di miele in un pentolino a bagno maria, senza esagerare con la temperatura (non dovrebbe superare i 60°, ma per non fare i pignoli diciamo che va benissimo una scaldatina!). Dopo un po’ versateci le mandorle in scaglie, cosicché si caramellino un poco.

Sbucciate i fichi d’india (attenzione a non piccarvi con i piccoli spini che hanno esternamente qua e là).
Una volta sbucciati tagliateli a fette quadrate da circa un centimetro di spessore l’una.
Se la possedete, potete anche usare una formina quadrata (di quelle in metallo) per tagliarle precise.

Ora mescolate in una ciotola la ricotta con del miele (quanto basta per addolcire la ricotta, secondo i vostri gusti).

Benissimo! E’ giunto il momento di impiattare!

Presentazione.

Se avete dei piatti rettangolari lunghi potete vare così
Disponete in fila i cubetti di fichi d’india alternandoli con un cubetto di ricotta e miele (sempre utilizzando la formina quadrata se la possedete, altrimenti largo alla vostra fantasia). Adagiate sopra i cubetti di fichi d’india le mandorle a scaglie caramellate nel miele.

Se, invece, possedete i classici piatti tondi o quadrati, ecco a voi una simpatica alternativa.
Andrete a formare un dessert quadrato.
Disponete 2 cubetti di fichi d’india in diagonale e due cubetti cubetti di ricotta e miele incrociando i fichi d’india.
Sui fichi d’india adagiate le mandorle a scaglie caramellate nel miele.

Guarnite con foglie di basilico, più gustose della classica menta.

Buona sana scorpacciata!!!

Proprietà e benefici del cibo. Ricette naturali, vegetariane e vegan. Redazione di Naturalmente Mangio.

Leave a Reply

Next ArticleColazione al bar? Cappuccino di orzo e latte di soia, la leggerezza esiste