Crostata con crema di tofu e scaglie di cioccolato fondente, o farina di cocco

Avete mai sentito parlare di tofu?
Be’, senza dubbio, gran parte dei nostri lettori lo conosceranno.
Si tratta di un alimento realizzato dalla lavorazione della soia.
Direi che è proprio giunta l’ora che anche qui, su NaturalmenteMangio, gli dedichiamo un articolo, ma non ora.

Ora vi parlo di una ricetta fatta con il tofu, e seppur in sé non sia un alimento saporito, le sue proprietà e i benefici che apporta al nostro fisico sono davvero importanti, ed è in grado di adattarsi con grande semplicità ad ogni tipo di preparazione.

La crostata, devo ammetterlo, è uno dei miei dolci preferiti, specialmente se realizzato con ingredienti sani, leggeri e genuini.
Come avrete già compreso dal titolo, si tratta, questa volta di una crostata abbastanza particolare.
Una crostata con crema di tofu.
Davvero deliziosa.
Provare per credere!

Ingredienti.

Per l’impasto.
250 gr di farina integrale
125 gr di semola di grano duro
2 cucchiai e 1/2 di olio di semi di girasole
2 cucchiai di malto di riso
125 gr di nocciole sgusciate
pane grattato integrale (facoltativo, comunque ecco come farlo)
scaglie di cioccolato fondente (minimo 70% di cacao) oppure farina di cocco
un pizzico di sale.

Per la crema:
400 gr di tofu
succo di 2 arance
60 gr di malto di riso
un pizzico di sale.

Preparazione.
In una padella mettete a tostare le nocciole, dopodiché tritatele.

In una terrina impastate la farina con l’olio di semi di girasole.
Una volta fatto ciò, aggiungete il malto di riso (che si trova nei supermercati biologici e, ultimamente anche in quelli classici), il sale, la granella di nocciole appena realizzata.

Impastate ancora per un po’, poi versate sull’impasto 200 ml di acqua molto fredda e impastate.
A questo punto, lasciate riposare il vostro impasto in frigo per un’oretta.

Nel frattempo potete preparare la crema di tofu che andrà a ricoprire la vostra crostata.
E’ semplicissima da realizzare.
In un pentolino, versate un dito d’acqua, aggiungete il tofu tagliato a pezzettini, il succo delle due arance, il pizzico di sale e portate a fuoco medio-basso per due o tre minuti.
Una volta lasciata raffreddare la crema unitevi il malto di riso e frullate il tutto.

Quando l’impasto avrà riposato in frigo per l’oretta che dicevamo, sarà ora di stenderlo in una teglia ricoperta di carta da forno, ma prima cospargete (questa operazione è facoltativa) il fondo con il pane grattato integrale.
Dopo averlo steso, infornatelo (senza ricoprire con la crema di tofu!) a 180° per circa 25 minuti (vedete voi la doratura dell’impasto).

Una volta cotto, estraete la teglia dal forno e lasciate raffreddare il tutto.
Dopodiché andrete a spalmare la crema di tofu, che decorerete con le scaglie di cioccolato fondente o con la farina di cocco.
Et…voilà!

Buona sana scorpacciata!!!

Proprietà e benefici del cibo. Ricette naturali, vegetariane e vegan. Redazione di Naturalmente Mangio.

Leave a Reply

Next ArticleGnocchi con gamberi e zucchine, un primo veloce, facile e leggero