Castagnaccio, la ricetta di un dolce perfetto per il capodanno

Amici di NaturalmenteMangio,
sono certo che molti di voi passeranno l’ultimo dell’anno, e dunque il capodanno, a casa di amici.

Sarà d’obbligo portare qualcosa di buono da mangiare, meglio ancora se anche sano.
Vi propongo un dolce.
Del quale vi scrivo immediatamente la ricetta, così non perdete tempo e potete iniziare a cucinarlo fin da subito. 🙂

Il castagnaccio è uno dei dolci invernali più buoni e conosciuti, piace sempre a molti, poiché ha un gusto invernale che non si sente spesso.
Se poi voleste aggiungerci anche del cacao amaro, a vostra discrezione ma io lo consiglio, il tutto prenderà una sapore estremamente gustoso, difficile che non piaccia ai più!

Ingredienti.
300 gr di farina di castagne
60 gr di zucchero (meglio se di canna)
3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
40 gr di uva passa
40 gr di pinoli
semi di finocchio (facoltativi, dipende anche dai gusti)
sale
750 ml di acqua naturale
accendete il forno subito, cosicché sia caldo per infornare il dolce (180°)

Preparazione.
Mettete l’uva passa in acqua per circa 20 minuti.
In una terrina, mescolate farina di castagne, zucchero, olio extra vergine d’oliva, un pizzico di sale e l’acqua, in modo da ottenere un composto abbastanza fluido.
Questo è il momento, se volete, di aggiungere anche del cacao, a vostro piacimento, per dare un tocco in più al nostro dolce.
Versate il composto in una teglia ricoperta con carta da forno.
Il composto non deve superare i 3 centimetri di altezza.
Ora spargete sopra l’impasto l’uvetta, i pinoli e i semi di finocchio, se vi piacciono.
Infornare a 180° (in forno già caldo) per circa 45 minuti.

Presentazione.
Il castagnaccio può essere servito a fette, triangolari, quadrate o rettangolari, cosparse di zucchero di canna.

Proprietà e benefici del cibo. Ricette naturali, vegetariane e vegan. Redazione di Naturalmente Mangio.

Leave a Reply

Next ArticleFirenze, dormire e mangiare bene, spendendo poco