Origano, proprietà e benefici dell’origanum vulgare

Origanum vulgare, della famiglia delle Labiate, è pianta aromatica coltivata negli orti.

Ha proprietà medicinali. E’ erba perenne, a fusto eretto, spesso di color rossastro frequente lungo le strade e i corsi d’acqua di collina e montagna.

Ha foglie ovali, fiori piccoli e rossi, il suo odore richiama quello della menta.

I fiori fioriscono nei mesi di giugno e di settembre. Occorre eseguire l’essiccamento all’aria aperta e all’ombra. Contiene abbondanti sostanze che sviluppano un’azione ….

L’origano è in grado di stimolare il sistema nervoso, grazie alla sua azione eccitante che compie sul nostro organismo, e ha anche un effetto stimolante per l’apparato digerente e della secrezione biliare.

In caso di affezioni reumatiche e dolori ossei, l’origano è utile per farne un uso esterno.

Anche l’olio di origano è utilizzato contro i dolori reumatici.

Qualche goccia di olio d’origano in un po’ di cotone idrofilo posto nel cavo di un dente malato è sufficiente a calmare il dolore.

L’infuso di fiori e foglie di origano è indicato come diuretico.

Tale infuso si può preparare versando un cucchiaio di origano in una tazza calda. Questo infuso favorisce l’espettorazione nei sofferenti d’asma o di tosse ribelle.

La polvere dei fiori e delle foglie, essendo starnutatoria libera la testa dal fastidioso stato di congestione conseguente al raffreddore.

Cotto nel vino, l’origano ha un’azione sedativa nei confronti dei dolori nevralgici come il mal di testa e anche il mal di denti.

Preparato come tisana, l’origano, con un pizzico di foglie o fiori, oltre ad avere un sapore gradevolissimo, svolge un’azione depurativa dell’organismo.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Proprietà e benefici del cibo. Ricette naturali, vegetariane e vegan. Redazione di Naturalmente Mangio.

Leave a Reply

Next ArticleBio Center, il negozio biologico CuoreBio a Pesaro e online.