Gnocchi con gamberi e zucchine, un primo veloce, facile e leggero

Lo gnocco, si sa, è una delle paste fresche più amate dagli italiani (grandi intenditori di pasta!).
Per questo, voglio offrirvi una ricetta in grado di esaltare i vostri gnocchi, fatti in casa o acquistati presso i negozi di pasta fresca, guadagnando in gusto e leggerezza, che non sono affatto due opposti. Possono andare, anzi, a braccetto!

Gli gnocchi gamberi e zucchine compongono un piatto spesso servito in molti dei ristoranti italiani con panna da cucina. Spesso, la panna da cucina copre i sapori, così il tutto viene confuso e anche la bontà degli ingredienti entra in una miscela di sapori che non più si distinguono. Ma è anche vero che in questo piatto la panna è proprio l’ingrediente in grado di unire la freschezza delle zucchine con la bontà dei gamberi. Tutto sta nell’utilizzare ingredienti buoni e nell’essere attenti a non coprire i sapori con la panna.

Noi di NaturalmenteMangio, che amiamo sempre rivedere le ricette a modo nostro, vi proponiamo la nostra sana ricetta. Adatta anche a chi è intollerante al lattosio, poiché invece della classica panna da cucina vi consigliamo di utilizzare la panna di soia, reperibile in gran parte dei supermercati. Ma state attenti non lasciatevi ingannare da quella panna che viene definita a base vegetale, in realtà è un intruglio diverso. Noi vi suggeriamo di utilizzare la vera panna di soia da cucina.
Una panna deliziosa, molto più leggera e, come dicevamo poc’anzi, adatta anche a chi è intollerante o non digerisce bene il lattosio.

Ed ora, iniziamo con la ricetta.

Ingredienti (per 2 persone).
gnocchi (ciò sarà molto a discrezione degli invitati, solitamente consideriamo 150-200 gr a persona)
una grossa zucchina (oppure due zucchine di piccole dimensioni)
100 gr di gamberi sgusciati (anche la quantità dei gamberi può aumentare o diminuire secondo il vostro gradimento)
olio extravergine d’oliva
sale q.b.
panna di soia

Preparazione.
Innanzitutto, mettete a bollire l’acqua per gli gnocchi.
Lavate la zucchina e tagliatela a pezzetti di medie dimensioni.

In una padella antiaderente (meglio se in ceramica), versate due dita d’acqua, aggiungete le zucchine e i gamberetti sgusciati. Salate (non esagerate con il sale, poiché l’acqua evaporerà) e coprite con un coperchio e fate cuocere il tutto a fuoco medio per circa 15 minuti, facendo attenzione a non lasciare la padella senz’acqua, altrimenti gamberi e zucchine inizierebbero a bruciarsi.

A questo punto, togliete il coperchio e fate ancora cuocere fino a che l’acqua sia evaporata totalmente. Potete anche alzare la fiamma.

Una volta evaporata tutta l’acqua, versate nella padella la panna di soia e fate saltare (o mescolate) il tutto per 1-2 minuti.

Buttate gli gnocchi nell’acqua bollente e, una volta cotti aggiungeteli al sugo preparato e fate saltare (o mescolate) il tutto.

Et voilà, il piatto è fatto!

Gnocchi gamberi e zucchine per tutti!

Buona sana scorpacciata!

Proprietà e benefici del cibo. Ricette naturali, vegetariane e vegan. Redazione di Naturalmente Mangio.

Leave a Reply

Next ArticleFrutta ricoperta di cioccolato fondente, un dolce estivo buonissimo