Crepes, ecco la ricetta leggera, sana e facilmente digeribile.

Dopo una bella serata passata in compagnia di buoni amici,
eccomi qua a raccontarvi la ricetta per realizzare un dolce, che solitamente è ricco di grassi, in modo sano e renderlo più leggero e gradevole, così da eliminare anche gli eventuali sensi di colpa conseguenti l’abbuffata. 🙂

La ricetta delle crepes è semplicissima.
Gli ingredienti sono semplicissimi e i nostri sono anche sani.
Non solo non fanno male, anzi vi nutrono positivamente!

Le crepes possono essere servite come antipasto, come snack e come dolce.
Tutto dipende dalla farcitura e dal condimento successivo alla cottura che si sceglie.

Ecco qua la ricetta per preparare le crepes, che poi ognuno farcirà seguendo la propria creatività e i propri gusti.

Ingredienti.
150 gr di farina biologica
2 uova
320 ml di latte di soia (noi vi suggeriamo il latte di soia, ecco perché, o il latte di riso, perché alleggeriscono e rendono molto più facilmente digeribile la crepe)
20 ml di olio di semi di girasole
40 gr di zucchero se volete farle dolci (meglio se utilizzate lo zucchero di canna)

Preparazione.
In una terrina, sbattete le uova insieme allo zucchero, fino a raggiungere una consistenza abbastanza spumosa, versatevi poi il latte di soia (ecco come farlo facilmente in casa) e l’olio di semi di girasole, mescolate il tutto.

A questo punto, setacciate e versate la farina continuando a mescolare il tutto.
Risulterà un composto abbastanza liquido, seppure manterrà la sua consistenza.

Passate pure alla cottura.
Prendete una padella rotonda antiaderente e ponetela sul fornello a fuoco medio-basso.
Solitamente il classico mestolo da cucina può essere usato per versare sulla padella la giusta quantità di impasto per realizzare una crepe.
Stendetela con l’apposito utensile da cucina a forma di “T” (eccolo, ne esistono diversi, economici e meno).
E, quando, alzandola leggermente, noterete una leggera doratura, girate la crepe dall’altro lato.
Continuate a cuocerla per altrettanto tempo et voilà!
Condite a vostro piacimento!

Consiglio.
Un piccolo suggerimento perché la crepe riesca al meglio: una volta versato il giusto quantitativo per una crepe sulla padella, attendete circa dieci secondi prima di iniziare a roteare l’apposito attrezzo per realizzare la forma tonda della crepe, in modo che acquisisca un certo spessore e non rischiate di bucarla.
Comunque è tutta questione di pratica.
Alla terza, quarta, quinta crepe, vi scoprirete abilissimi. 🙂

Se amate le crepes salate, ecco la ricetta che fa per voi!

Proprietà e benefici del cibo. Ricette naturali, vegetariane e vegan. Redazione di Naturalmente Mangio.

Leave a Reply

1 commento

  1. Pingback: Pane di kamut in padella, senza lievito, veloce. | NaturalmenteMangio

Next ArticlePesto di noci, ecco come si fa in casa con la nostra ricetta.