Gelaterie GROM, un gelato buono e sano che merita di essere mangiato

Le gelaterie GROM in Italia sono ormai diverse e la fama del loro gelato si è pressoché sparsa in tutto i nostro amato paese, perché (diciamocelo) come noi, Italiani, il gelato non lo fa nessuno!

E allora, oggi sono qui per dirvi, cari amici di NaturalmenteMangio, che il 5 gennaio 2012 (giorno anche del mio compleanno!), ho assaggiato a Firenze il gelato più buono che io abbia mai preso in tutta la mia vita!
Lo dico davvero.

Il metodo di valutazione che utilizzo solitamente nelle gelaterie è quello dell’assaggio di due gusti in particolare, dai quali davvero riesco a comprendere se gli ingredienti utilizzati sono “veri” o “finti”.
Questo è il mio piccolo segreto di assaggio.

I gusti che utilizzo come test sono nocciola (in primis), pistacchio e gianduia (anche se quest’ultima non sempre è presente in molte gelaterie).
Be’, sono qui per decretare 🙂 che per me, il gelato più buono (ovviamente fra tutti quelli assaggiati da me finora) è quello di GROM! Complimenti a GROM!

Diciamo che, in realtà, il gelato non è uno degli alimenti più sani esistenti al mondo, però ogni tanto, un piccolo strappo alla regola (se poi mangiato dove viene realizzato con ingredienti sani e genuini) si può fare, no?

Inoltre, GROM si facarico anche di tutti i clienti celiaci che vorrebbero un buon gelato, poiché in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia.

Il sito di GROM così recita:
I responsabili AIC hanno valutato i nostri gelati come “gluten free”, idonei quindi al consumo da parte di clienti celiaci.
L’AIC ha inoltre formato il nostro personale sulle regole di una corretta distribuzione del gelato per evitare contaminazioni da glutine.

I gelati di GROM non adatti al consumo da parte di celiaci sono contraddistinti da un simbolo ben riconoscibile, una spiga.

Non solo.
GROM pensa anche a chi è intollerante a qualche alimento o ha scelto la filosofia vegan e ha stilato una tabella, sempre sul proprio sito, nella quale ha incrociato i gusti che propone con le intolleranze e le filosofie di vita per ricavarne la compatibilità.
Molto più facile da visualizzare che da spiegare. 🙂
Eccola, insieme ad alcune foto scattate da me nella gelateria GROM di Firenze.

Molti di voi si staranno chiedendo dove poter trovare le gelaterie GROM.

Ecco che, allora, propongo a tutti voi, una bella mappa, direttamente dal sito ufficiale di GROM, per rintracciare la gelateria GROM più vicina a casa vostra.
Poi, però, dopo aver gustato e digerito il gelato, fateci sapere cosa ne pensate, magari anche commentando questo articolo!
Ecco qua la mappa delle gelaterie GROM presenti in Italia e anche all’estero!

Potrebbero interessarti anche...

Proprietà e benefici del cibo. Ricette naturali, vegetariane e vegan. Redazione di Naturalmente Mangio.

Leave a Reply

1 commento

  1. Siamo Marco & Syna da Torino confermiamo che il saper mangiare di qualità paga sempre e comunque.

Next ArticleIl Malto, dolcificante naturale, buon sostituto dello zucchero